N°20 / Gennaio 2009

copertina di Francesco Feola
copertina di Francesco Feola

Copertina, e pag. 6 e 7 – La sindrome della ruspa – L’anno trascorso lascia in eredità incertezza e crisi, ma anche qualche occasione per i cittadini di organizzarsi e far valere le proprie ragioni. A Chiaiano, ma anche ad Aprilia, vicino Roma, i comitati in difesa del territorio non vogliono tornare a casa

Pag. 2 e 3
– Rewind: Tanto tuonò che piovve. L’annunciata inchiesta Magnanapoli porta all’arresto di quattro assessori (due già ex) e dell’imprenditore Romeo

Pag. 4 – Monitor, Italia. L’anno che verrà
Dall’Irpinia. Le assemblee di Bisaccia.
Romeo, perché sei tu Romeo? Lo scandalo della Global Service e la radiografia di un sistema (finalmente) inceppato

Pag. 10 e 11 – Democrazia sotto l’eucalipto. Ad Aprilia, nell’agro pontino, la Sorgenia di De Benedetti progetta una centrale per lo stoccaggio del gas. Gli abitanti occupano il sito dove dovrebbe sorgere l’impianto. In una vecchia casa colonica si apre uno spazio di democrazia informale

Pag. 8 e 9Nino ‘o chiatt’. Breve storia di un pescivendolo prima, affiliato poi, ultras sempre

Pag. 12 e 13La guerra delle melodie. Dov’erano finiti Ida Rendano e Luciano Caldore? Ed esistono ancora gli autentici cultori della tradizione? Uno sguardo ai due estremi della canzone napoletana, tra neomelodici desiderosi di riscatto e salotti vomeresi
Gli anni d’oro del punk. Il movimento nato nel dopoterremoto, dagli Underage al tien a Ment di Soccavo

Pag. 14
– Con la musica non si campa. Chi ce la fa si conta sulle dita di una mano, gli altri si arrabattano tra locali e feste di piazza

Pag. 15 – Libri: l’emergenza di Imarisio tra cronaca e spettacolo.
Arte: Jan Fabre al Plebiscito. Fumetto: Social Fiction

Pag. 16 Atene, la notte dei fuochi. Sabato sei dicembre un poliziotto colpisce a morte un giovane studente. La notizia si diffonde in un attimo e centinaia di persone scendono in strada. La luce delle molotov, le auto incendiate, il fumo dei lacrimogeni invadono la notte ateniese

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: