N°15 / Maggio, Giugno 2008

(cyro)
(cyro)

Copertina, pag. 5, 6 e 7La sagra della monnezza. Centoventi giorni dopo De Gennaro, il governo ha bisogno di un decreto anticostituzionale per aprire le discariche. Chiaiano è in cima alla lista. Al posto del parco delle colline e delle coltivazioni di ciliege settecentomila tonnellate di rifiuti

Pag. 2 e 3 – Rewind: Senza via di scampo. Come in un film catastrofico i disastri si accavallano. La soluzione? Smantellare la democrazia

Pag. 4Rom, l’altra emergenza. Dopo il pogrom di Ponticelli, le prospettive delle politiche locali e nazionali – In(s)contri ravvicinati. Un laboratorio di teatro con le ragazze di un liceo e due rom. Un bilancio collettivo

Pag. 8 e 9Pomigliano, fabbrica incerta.
Il piano di rilancio sbandierato all’inizio dell’anno non è mai cominciato. A maggio la Fiat ha confinato a Nola 316 operai scomodi. Ma soprattutto non ha ancora deciso che auto si produrranno in futuro nello stabilimento campano – Chiaiano, le voci della selva. Un grafico, una studentessa, due danzatori, un pugile. Reportage dalla rotonda al confine tra Chiaiano, Marano e Mugnano

Pag. 10 – Il cinema attraverso Gomorra. Pensieri e parole su verità e finzione di cinque ragazzi protagonisti del film

Pag. 11 – Libri: Mal’aria! di Rosario Zanni – Musica: Sangue Mostro, l’urdimo tip – Cinema: Gomorra di Matteo Garrone

Pag. 12 L’altro terremoto di Istanbul. Dopo il sisma del 1999, le iniziative organizzate dagli abitanti hanno risvegliato l’interesse di amministratori e costruttori per i quartieri del centro. E adesso li trasformano a modo loro, alzando i prezzi e mandando via chi ci abita

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: